(+39) 045 - 8201622

RSS Feed


Un quarto di secolo per Corvaro. Prospettive future

Giunta al quarto di secolo, la mostra ha presentato un quadro molto più orientato alla qualità che alla quantità che comunque si è attestata su numeri importanti.

Un quarto di secolo” è un traguardo importante per qualsiasi manifestazione.

La Mostra CAITPR di Corvaro lo ha raggiunto quest’anno segnando uno stacco anche abbastanza netto con il passato. Partita come mostra/mercato equina tradizionale negli anni ’80, la Mostra ha saputo nel tempo trasformarsi in un evento fisso del calendario di razza, con una progressione di qualità nei capi presentati sempre più concreta ogni anno. All’impressione di un recupero importate in qualità ha contribuito senza dubbio anche la buona condizione dei soggetti, complice una stagione estiva favorevole per i pascoli. Però molto lo si deve anche al  buon lavoro fatto dagli allevatori locali.

Partiti più tardi di altre zone con la selezione del CAITPR, vi è stata una sorta di selezione naturale degli allevatori più appassionati, i quali stanno dimostrando di essere in grado di recuperare il gap iniziale.

60 i soggetti a catalogo i questa edizione celebrativa, con folte presenze in alcune categorie. Preponderante la presenza degli allevatori locali a cui si sono affiancati però, come da tradizione, alcuni allevatori abruzzesi e di altre aree della provincia di Rieti.

Folla delle grandi occasioni attorno al ring e.. via si parte. Prima categoria in gioco, come da tradizione, quella delle puledre 2014.

Un colpo d’occhio importante nei numeri e anche nel pregio medio, ma in particolare in quello delle prime classificate che potrebbero ben figurare a fianco del meglio di altre mostre viste quest’anno. Altrettanto si può dire della categoria 18 mesi dove i soggetti di vertice mostrano ottimi pregi, tanto che il proprietario della prima classificata ha accettato l’invito alla Mostra nazionale del novembre prossimo.

Un’annotazione sulle linee di sangue perché le categorie puledre 2013 e 2014 hanno permesso di valutare i primi risultati degli stalloni più giovani che appaiono interessanti.

Ampie ed altrettanto valide le due categorie fattrici, 3-5 anni e 6-10 anni, che hanno dato il polso del progresso della base materna della selezione CAITPR locale e che è risultato incomparabilmente superiore anche al passato recente.

A chiudere, come di consueto, sono stati gli stalloni delle diverse categorie. Ed anche qui il colpo d’occhio è stato positivo, senza contare poi la presenza di Zorro già Campione di razza nazionale che ha dato ancora una volta bella mostra di sé.

Una giornata positiva e non solo sul piano strettamente tecnico ma anche di quello “ambientale”.

Collaborazione tra gli allevatori e sano senso di competizione in un clima disteso e festoso.

Complimenti a tutti loro ed all’Amministrazione Comunale che da 25 li sostiene organizzando questo appuntamento che, forse, dall’anno prossimo si sposterà di data per porsi ancor più come momento di richiamo sia per il pubblico tecnico che per i visitatori.

 

 ANACAITPR (testo e foto: Giuseppe Pigozzi)

 

Un'iniziativa tutta dedicata al CAITPR

Basta un click su www.CAITPR.com  per accedere a questa nuova iniziativa nata per dare uno spazio particolare anche sul WEB al

CAVALLO AGRICOLO ITALIANO DA TIRO PESANTE RAPIDO

Non è assolutamente casuale la forma del Portale, scelto perché, al di là dei siti istituzionali e non già esistenti, si è ritenuto di creare un servizio agli allevatori e proprietari di CAITPR creando un contenitore organizzato per chiavi di ricerca (sfruttando le nuove tecnologie informatiche) che fosse capace di curare la promozione e la presentazione delle attività, se possibile, degli oltre 1000 allevamenti iscritti al Libro Genealogico generando così sempre più "contatto" tra i tutti gli attori della razza: dagli allevatori, ai tecnici, agli appassionati.

Il web ormai fa parte della nostra vita quotidiana e spesso quel che fa la differenza è la possibilità di "guardare prima su internet", anche solo per farci un'idea.

Ed è con questo spirito che si è improntato il Progetto Portale CAITPR, nato nel dicembre 2013 da un'idea di Annalisa Parisi, realizzato grazie ad una  partnership tra ANACAITPR e PASSIONE CAITPR prestando particolare attenzione sia alla realtà zootecnica della razza ma anche al sempre più ampio settore dell’addestramento, degli attacchi e dello show.

Il CAITPR è l'unica razza da tiro pesante rapido tutta italiana, che oggi più che mai ha la necessità di rapportarsi con il mondo esterno  anche confrontandosi con le razze da Tiro Europee ed implementando ulteriormente la propria visibilità all'interno del circuito nazionale.

Il Portale del CAITPR ha una struttura molto intuitiva:  è disegnato per esser consultato anche i su qualsiasi smart-phone di ultima generazione (modalità responsive); ha un impatto grafico lineare che ne consente l'utilizzo anche a navigatori meno esperti; offre la duplice possibilità (è sufficiente compilare i moduli disponibili sulla Home Page) di inserire semplici inserzioni di vendita dei propri soggetti, ma soprattutto di inserire la propria Azienda, il proprio Allevamento, il proprio Gruppo o Associazione per promuovere le proprie attività e ancor più i propri cavalli.

 

Attiva su Facebook, già dal settembre 2013, una pagina ANACAITPR, disponibile all'indirizzo:

www.facebook.com/anacaitpr  

Vi invitiamo a visitarla, a condividerne immagini e contenuti nonché,semplicemente cliccando su MI PIACE, a seguire le numerose attività ed essere sempre aggiornati su tutte le numerosissime iniziative cui si affiancheranno anche le novità del Portale del CAITPR, per avere la massima visibilità in rete ma anche sui diversi social network.

Il Portale del CAITPR si propone di diventare un punto di riferimento per gli addetti ai lavori; ma anche una buona guida per i neofiti; di implementare sempre più il proprio archivio fotografico; di creare contatto ed informazione con un'apposita sezione dedicata alle manifestazioni ed ai report; nonché di contribuire con le proprie attività di promozione alla valorizzazione del territorio. 

Joomla SEF URLs by Artio